PROGRAMMA UFFICIALE DEL CONVEGNO INTERNAZIONALE DI AREZZO 7-8-9-10-11 NOVENBRE 2007


 
 

                                                        

strategic therapy center                                                                                                                                                                                                          MENTAL RESEARCH INSTITUTE

Arezzo – Italia                                                                                                                                                                                                           Palo Alto - CA

                                                    In onore di Paul Watzlawick

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

 Centro Affari e Convegni

 di Arezzo  

  

Strategic Therapy Center

Company with Quality System Certificate as Professional Training and Congress Organizer by DNV ISO 9001:2000Indagare – Indurre – Ingiungere

7- 8 - 9 - 10 - 11   Novembre 2007  

perchè un convegno sui modelli di terapia breve?

Gli approcci alla Terapia Breve Strategica e Sistemica si sono sviluppati per decenni parallelamente in Europa e in altri stati nel mondo portando il campo della psicoterapia a sostanziali e importanti evoluzioni negli ultimi anni soprattutto in Europa. La pratica psicoterapica, insieme all'attività di ricerca, hanno portato alla messa a punto di modelli evoluti di trattamento per specifiche patologie cosiccome alla formulazione di tecniche innovative che hanno incrementato la efficacia e la efficienza dei trattamenti psicoterapeutici e degli interventi strategici in contesti non clinici.

Il primo convegno svolto nel 2003 si era proposto come momento per soffermarsi e fare una analisi dello stato attuale dell'Arte della Terapia Breve Strategica e Sistemica in Europa per evidenziare le caratteristiche vincenti e guardare alle possibili proposte per renderla ancora migliore nel futuro.  Durante questa prima edizione i partecipanti presenti, affrontando l’evoluzione dei problemi della salute mentale a livello Europeo e l'importanza del contesto in cui questi problemi appaiono e permangono, presero la decisione di creare un Network, riconosciuto come “Network Europeo di Terapia Breve Strategica e Sistemica”, con lo scopo principale di stimolare ricerche, facilitare pubblicazioni e organizzare meeting scientifici sulla terapia breve strategica e sistemica.

Da allora questo evento si è ripetuto ogni due anni divenendo il punto di riferimento dell’attività del Network Europeo di Terapia Breve Strategica e Sistemica per la presentazione ed evoluzione di modelli di intervento e di ricerche approfondite nel campo specifico della Psicoterapia e della Comunicazione, tanto che nelle prime due edizioni ha visto giungere ad Arezzo più di duemila colleghi provenienti non solo dall’Europa, ma da 36 differenti nazioni sparse in tutto il mondo. 

A questo scopo il 3° appuntamento vuole essere un momento di dettagliato approfondimento delle più evolute tecniche terapeutiche nelle tre fondamentali fasi della terapia: la diagnosi; il colloquio terapeutico; le prescrizioni terapeutiche.  L’ultimo giorno sarà invece dedicato alla presentazione dei risultati delle ricerche ed agli ambiti non prettamente clinici quali il sociale, la scuola ed il management. 

I principali temi congressuali

Come nelle precedenti edizioni il Congresso sarà suddiviso in workshop, simposi, relazioni, comunicazioni e dirette dimostrazioni che vedranno la presentazione di quei metodi di intervento risultati essere più efficaci ed efficienti da parte dei loro massimi esperti o creatori.

MERCOLEDI’ - 7 NOVEMBRE 2007: Workshop pre-convegno; sia in ambito clinico che manageriale

GIOVEDI' - 8 NOVEMBRE 2007: “L’arte di indagare: conoscere per cambiare o cambiare per conoscere”

VENERDI' -  9 NOVEMBRE 2007: “L’arte del dialogo terapeutico: attivare il cambiamento durante la seduta”

SABATO - 10 NOVEMBRE 2007: “L’arte di prescrivere: indurre il cambiamento fuori dalla seduta”

DOMENICA - 11 NOVEMBRE 2007: La Ricerca; Il Sociale; La Scuola; Il Management

  

Il COMITATO SCIENTIFICO - SCIENTIFIC COMMITTEE

Prof. Mony Elkaim, Prof. Teresa Garcia, Prof. Stefan Geyerhofer, Prof. Guglielmo Gulotta, Prof. Camillo Loriedo, Prof. Enrico Molinari, Prof. Giorgio Nardone, Prof. Wendel Ray, Prof. Pio E. Ricci Bitti, Prof. Alessandro Salvini, Prof. Gunther Schmidt, Prof. Saulo Sirigatti, Prof. Jean Wittezaele

CON IL PATROCINIO DI - UNDER THE PATRONAGE OF

Casella di testo: FNOMCeO

Federazione Nazionale degli Ordini dei
Medici Chirurghi e degli Odontoiatri
       &nentro di terapia strategica - piazza S. agostino, 11  -arezzo

Pensati per gli emeriti colleghi che vogliono presentare il loro lavoro in forma estesa e formativa per i partecipanti. Tutti i workshop saranno tradotti in modalità consecutiva in Italiano/Inglese o Inglese/Italiano.

La quota di iscrizione sarà valida per tutti i workshop di 1 sola sessione di lavori.

Workshop Sessione Mattina - morning session

 8.30 a.m.       Registrazione dei partecipanti

 9.30 a.m.       Apertura dei lavori

10.30 a.m.      Coffee break

1,00 p.m.        Fine lavori

1 Come costruire una realtà vincente: l'intervento strategico nello sport.

Trasformare i limiti in possibilità - attivarsi nel momento della competizione

Dr. Gaetano Aloe

2 Problem Solving, terapia o negoziazione all'interno dell'intervento con le coppie

Prof. Teresa Garcia

3 Il terapeuta come attore: arte scenica per psicoterapeuti strategici

Dr. Matteo Rampin

4 Interiorizzare le soluzioni in terapia breve e sistemica.

Prof. Stefan Geyerhofer

5 Utilizzazione e conoscenza: la filosofia e le tecniche dell'ipnosi Ericksoniana

Prof. Camillo Loriedo

6 La dipendenza da cannabis: trattamento strategico-sistemico

Dr. Claudette Portelli, Dr. Matteo Papantuomo

Workshop Sessione Pomeriggio - afternoon session     

.

Dr. Giovanna Rosciglione, Dr. Christian Moretto

3 Cambiare prospettive. Cambiare soluzioni.

Dr. Ilka Hoffman

4 Programmazione neurolinguistica terapeutica. Il centro del cambiamento.

Dr. Daniela Poggiolini, Prof. Lorenzo Bracciodieta

5 Trattare la dipendenza da fumo:

metodo Spiegel-Watzlawick; metodo Dialogo Strategico.

Dr. Branka Skorjanec 

3° Convegno Europeo Di Terapia Breve Strategica e Sistemica

 I Modelli Europei Della Terapia Breve

Indagare – Indurre – Ingiungere

8 - 9 - 10 - 11   Novembre 2007  

sede del convegno   Centro Affari e Convegni di Arezzo, Via Spallanzani 23  - Arezzo

1° GIORNO  GIOVEDI'  08 NOVEMBRE

L’arte di indagare: conoscere per cambiare o cambiare per conoscere”

9.00a.m.    Saluti Autorità - Authorities’ Welcome.   Apertura dei lavori - Opening of the Scientific Works

9,15a.m.   Introduzione: a cura del Coordinatore del Brief Strategic and Systemic Therapy European NETWORK

Chairman: Prof. Alessandro Salvini

9,30a.m. Relazione: “Scacco matto a Freud”; Prof. Sadi Marhaba

10,00 a.m. 

Simposio: “La diagnosi sistemica: dal complesso al semplice; la diagnosi strategica: dal semplice al complesso”;

Prof. M. Elkaim, Prof. G. Schmidt, Prof. S. Geyerhofer, Prof. C. Loriedo, Dr. D. Birkas, Prof. G. Nardone

11,45a.m.   Coffee break

12,00a.m.    Relazione: “La diagnosi problem oriented VS solution oriented”; Prof. Stefan Geyerhofer 

1,00p.m.       

Relazione/Demo: “La piccola conoscenza che produce i grandi cambiamenti: l’utilizzazione delle Minimal Cues nella terapia  Ericksoniana”; Prof. Camillo Loriedo

                                                                                                                                     

Chairman: Prof. Saulo Sirigatti

2,00p.m.

Relazione: “Dalla diagnosi psichiatrica delle patologie all'individuazione dei sistemi percettivi e reattivi che mantengono il problema”;   Prof. Giorgio Nardone

2,45p.m.    Demo: con partecipazione di un volontario "Cambiare per conoscere"; Prof. Giorgio Nardone

3,30p.m.    Presentazione: “Indagare sui disturbi psicosomatici”; Dr. Dezsö Birkas

3,50p.m.    Coffee break  

4,05p.m     Presentazione: “Miscelare differenti strategie di terapia breve nel primo colloquio con il paziente”; Prof. Mark Beyeback

4,35p.m.    Presentazione: “Osservare i loop più rilevanti tra problemi e tentativi di soluzioni”; Prof. Teresa Garcia

5,05p.m.        Comunicazioni selezionate dal Comitato Scientifico:

·   L’uso della riflessione metaforica nella terapia sistemica. Dr. Hannes Knut

·   L'approccio strategico nel counseling di famiglie con disabili.  Dr. Claudia Nadia Alessandria

·   L'intervento con genitori dei bambini in pericolo di vita. Dr. S. Ampudia; Dr. N. Portolani; Dr. B.Gonzalez; Dr. E. Gucci; Dr. E. Llavayol; Dr. J. Perapoch

·   Io Robot? Una tecnica per limitare la ribellione degli adolescenti. Dr. Charlie Azzopardi

·   La diagnosi strategica verso una definizione operativa dei problemi psicologici.  Dr. Alessandro Bartoletti; Dr. Claudette Portelli

·   L'arte del dialogo terapeutico: introdurre il cambiamento durante la seduta.  Prof. Lorenzo Bracciodieta

·   Il trattamento per l'ansia, abuso e infertilità. Attuali risultati nella psicoterapia. Dr. Karlheinz Brandt

·   Il trattamento stratategico del disturbo post traumatico da stress.  Dr. Federica Cagnoni; Dr. Roberta Milanese

· La magia dell'aforisma. "La Bambola di Sale".  Dr. Daniele Canini

·   L' intervento strategico nei contesti sportivi. Dr. Barbara Di Virgilio

·   Abuso di cannabinoidi in età adolescenziali. Un caso di intervento strategico.  Dr. Cecilia Fantappiè; Dr. Marina Taralli

·   Il trattamento dell’ansia con l’approccio breve 5 incontri. Dr. Charlie John Fantechi

·   Schoolcounseling: chi forma i formatori e i genitori? Dr. Liana Gerbi

7,00p.m.   Chiusura lavori

Torna indietro